Intelliscienza - Intelliscienza

Intelliscienza di Paola Caruso

RSS Feed

Tartarughe giganti (fossili) che ricordano quelle Ninja

43726_webSoltanto nei cartoni animati abbiamo visto tartarughe alte quanto l'uomo. Alzi la mano chi non conosce le Ninja Turtles. Eppure pare che tartarughe di questa stazza, e anche più grandi, siano esistite davvero, 60 milioni di anni fa. In pratica, le maxi-tartarughe, così grandi da far impallidire un lottatore di sumo con l'altezza di un cestista, hanno vissuto cinque milioni di anni dopo i dinosauri, in un'epoca caratterizzata dalla presenza di molti rettili in versione XXL.  I ricercatori hanno trovato i fossili di un solo esemplare in Colombia (Sud America) e lo hanno chiamato  Carbonemys cofrinii che significa "tartaruga carbone" (immagine di Liz Bradford). Dai resti abbiamo le misure esatte. Cranio: 24 centimetri. Guscio 172 centimetri. Totale: 196 centimetri. Senza considerare il collo lungo.
Secondo i ricercatori, la dieta della tartaruga gigante è stata varia, come quella di un onnivoro. Grazie alle mascelle massicce ha potuto mangiare qualsiasi cosa, persino molluschi, piccole tartarughe e coccodrilli (lo si è dedotto dai resti di cibo ritrovati nelle vicinanze). E' probabile che questo essere verde sia stato aggressivo e forse pericoloso. Di sicuro, per difendersi non ha avuto bisogno di pugnali e bastoni da ninja.  

twitter@paolacars

Commenti

Una fortuna che animali simili siano esistiti prima della comparsa dell'uomo sulla terra,altrimenti la razza umana avrebbe avuto ben poche possibilità di sopravvivere!